lunedì 6 gennaio 2014

Filetto di salmone con zucchine


filetto di salmone con zucchine

Questo piatto è davvero semplice da preparare e io me lo faccio spesso perché è buono e allo stesso tempo gustoso. In questo caso ho usato il filetto di salmone, che si trova in pescheria con trancio grande. Lo taglio a fettine sottili e poi lo congelo, di modo che posso ripeterlo più volte. Al centro delle fettine ho posizionato delle semplici zucchine bollite tagliate a rondelle.
Potrete creare il piatto anche usando del salmone fresco, che però va accuratamente pulito di tutte le spine (potrete aiutarvi con coltello e pinzetta per le ciglia). Io vi consiglio di comprarne un pezzo grosso, in modo da fare il lavoro soltanto una volta e conservare in congelatore una decina di porzioni, che poi potrete preparare velocemente quando ne avrete voglia.
Il salmone va cotto in forno per qualche minuto senza nulla. Alla fine, potrete aggiungere sopra del grana e dell'olio extravergine di oliva fruttato a crudo. Se vi piace, potrete aggiungere anche dell'origano tritato, come ho fatto io. Buon appetito!

samon zucchini



venerdì 3 gennaio 2014

Gamberi in letto di carote

Un piatto minimale ma che a me piace molto: gamberi scottati in padella su un letto di carote bollite. Nulla di speciale la ricetta, davvero semplice, ma se seguite il giusto modo di cuocere potrete mangiarla senza troppi problemi.

Basterà semplicemente scottare in padella senza olio nè burro o altro i gamberi con l'intero guscio. Nel frattempo fate bollire in acqua senza sale (o poco salata, mi raccomando sale marino e non iodato) le carote tagliate a rondelle.

Preparate il piatto adagiando le carote sul fondo e poi posizionando sopra i gamberi ben cotti.
Infine, se vi piace, una spruzzata di grana padano (non parmigiano, che è meno digeribile) e un po' di olio extravergine di oliva crudo fruttato sopra. Se non amate il formaggio con il pesce, omettetelo e usate solo l'olio d'oliva.

Buon appetito!


giovedì 28 marzo 2013

Tagliatelle carote e philadelphia

tagliatelle carote e philadelphia
Questa ricetta è davvero semplicissima e veloce, oltre che leggera. Ho usato le tagliatelle Ecor che sono biologiche, velocissime da cuocere e ottime da digerire. Se non vi piacciono le tagliatelle potrete optare anche per i tagliolini che sono comunque stra buoni :)

Ingredienti (per due):

2 etti abbondanti di tagliatelle all'uovo Ecor
100 gr di philadelphia classica
3-4 carote grandi
grana q.b.
olio extravergine di oliva fruttato q.b.

sabato 26 gennaio 2013

Sottofiletto gustoso

sottofiletto gustoso
Non sapevo come chiamare questo post, ma gustoso forse è il termine giusto per descrivere il sottofiletto che mi sono appena magnata per pranzo! Di solito la carne la faccio semplice, ma oggi ho fatto un po' tardi e avevo bisogno di più calorie per affrontare il pomeriggio, così ho aggiunto anche una fetta di prosciutto, un uovo e del grana.





Ingredienti:

una bistecca di sottofiletto freschissima
una fetta sottile di prosciutto cotto alta qualità
una manciata di grana padano
un uovo fresco
olio extravergine d'oliva q.b.


martedì 22 gennaio 2013

Patate al forno senza olio

patate al forno senza olio
Ricetta o non ricetta? Sembra proprio banale ma... anche noi gastritici possiamo mangiare le patate al forno. Certo, non sono proprio come quelle classiche però...

Le patate al forno cotte senza olio si possono fare in diversi modi.
Un modo è quello di sbollentarle qualche minuto in acqua bollente salata e poi cuocerle in forno. Un altro è quello di inserirle crude in una teglia di ceramica con due dita d'acqua. In questo caso però dovrete controllare parecchie volte la cottura perché l'acqua evaporerà presto, dovrete aggiungerne ancora e le patate potrebbero venire mezze mollicce e mezze dure. Ma sono comunque cose che si imparano con un po' di tentativi.


giovedì 17 gennaio 2013

Purea di piselli

purea di piselli
Tra le tante cose che mi ha spedito l'azienda Melandri Gaudenzio, c'erano dei piselli verdi spezzati biologici che non necessitavano di ammollo, così ho pensato di fare una purea che, data la qualità del prodotto, è venuta eccezionale! Ringrazio ancora Melandri Gaudenzio per il prezioso pacco.

Ingredienti:

grana e olio extravergine di oliva fruttato a temperatura ambiente a piacere


venerdì 11 gennaio 2013

Vellutata di carote e finocchio

vellutata carote e finocchio
La vellutata è una delle mie zuppe preferite, sia per la consistenza che per il calore :)
Uno degli abbinamenti a mio avviso più azzeccati è senz'altro la carota e il finocchio, due verdure che digerisco molto bene e che generalmente non mi danno problemi. Le carote lessate possono dare dissenteria a chi è predisposto o ha l'intestino irritabile, quindi tenetene conto per la vostra dieta. 
Per preparare una vellutata di questo tipo basterà usare semplicemente i due ingredienti: carote e finocchio, tenendo conto che dovrete abbondare leggermente nelle carote perché il finocchio è molto aromatico. Basterà cuocere le verdure in acqua salata e poi frullarle nel mixer, senza null'altro. Naturalmente sarete voi a scegliere la densità della zuppa in base alla quantità di acqua e ingredienti usati. Soltanto alla fine, se volete, potrete aggiungere del grana a piacere (ma anche uno o due formaggini) e un goccio di olio evo rigorosamente crudo. Ricordate di non mangiare mai una zuppa calda, ma sempre tiepida. Il caldo e il freddo non fanno mai troppo bene allo stomaco :)


mercoledì 9 gennaio 2013

Spaghetti zucchine grigliate e mais

spaghetti zucchine mais
Una variante dei miei spaghetti alle zucchine grigliate già proposti , che mi piacciono da morire perché le zucchine danno un che di croccante che non guasta allo spaghetto, che è già una pasta sottile di per sé! Qui ho aggiunto il mais, un po' intero e un po' leggermente tritato a formare una crema. Il piatto viene molto dolce, quindi è adatto a chi ama il genere, anche se potrete spezzarlo con qualcosa di salato a piacere. Naturalmente questo piatto lo consiglio per chi ha qualche problemino, dato che è leggero, semplice e senza condimenti eccessivi.
Basterà gligliare le zucchine e tagliarle a pezzettini, lasciando qualche pezzo intero per decorare :)


martedì 8 gennaio 2013

Tiramisù alle ciliegie


tiramisu ciliegie
Dopo aver provato il tiramisù alle fragole, non ho resistito e mi sono cimentata anche in quello alle ciliegie! E' venuto stupendo! Le ciliegie erano molto succose, dolci e per nulla acide, quoto al massimo questo dolce delicatissimo, decisamente ancora più buono di quello alle fragole!!

Ingredienti:

2 uova bio
zucchero eridania q.b.
250 gr mascarpone galbani
250 mL panna da montare Granarolo
qualche pacchetto di pavesini a piacere
qualche manciata di ciliegie di stagione


lunedì 7 gennaio 2013

Torta allo yogurt senza uova, burro e latte

plumcake yogurt senza uova
Era un po' che volevo provare a fare la torta allo yogurt senza uova ma non sapevo proprio cosa usare per compensare la loro mancanza. In un forum vegano ho letto che le uova possono essere sostituite con della semplice acqua, una banana schiacciata, fecola, maizena, un po' di farina di mais diminuendo la quantità di farina normale, una mela cotta. La fecola mi tentava, ma alla fine ho fatto di testa mia, e il risultato è stato ottimo!
La ricetta è la stessa della mia torta allo yogurt con le uova, quindi dovrete procedere in modo simile.


domenica 6 gennaio 2013

Biscotti burro e latticello

biscotti al burro
Sì, avete letto bene, ho preparato i biscotti con il burro. Diciamo che è stato un esperimento. Ho provato a vedere se il mio stomaco gradiva... il sapore, la consistenza, la dolcezza: erano ottimi. Ma lui ha gradito pochino, nonostante mi sia impegnata e abbia fatto il burro in casa, come da ricetta, ne ho mangiato un paio e mi è venuta subito la tachicardia. Quindi, la ricetta la posto lo stesso perché non mi ha dato nessun mal di stomaco o altro, ma sono dei biscotti un po' difficili da digerire. Consiglio molta calma nel mangiarli, e solo un assaggio. Ma potrete farli per i vostri ospiti!

La ricetta originale la trovate qui, io l'ho leggermente distorta, togliendo naturalmente la margarina, ma anche la panna e il lievito.